Recensione Libri

Recensione “Il Diavolo veste Prada” di Lauren Weisberger

Buon inizio di weekend a tutti,

pare che questo fine settimana sarà abbastanza piovoso, per ciò quale migliori rimedio contro la pioggia, se non un buon libro? Oggi vi parlerò di un romanzo non certo appena uscito, tutti voi lo conoscete sicuramente benissimo.

image_book.jpg

Titolo: Il diavolo veste Prada

Autore: Lauren Weisberger

Casa Editrice: Piemme

Disponibile in ebook

Scheda dell’autrice

Lauren Weisberger è laureata alla Cornell University nel 1999 e ora vive a New York, dove sono ambientate le sue opere. Il bestseller “Il diavolo veste Prada” è il suo primo romanzo. A seguire “Al diavolo piace dolce” (2005), poi “Un anello da Tiffany” (2008), “Il diavolo vola a New York” e nel 2013 è arrivato il sequel del suo primo successo: “La vendetta veste Prada”

Recensione

Qualche giorno fa, complice l’ennesima replica televisiva del film “Il diavolo veste Prada”, ho deciso di riprendere in mano il libro da cui è stata tratta la pellicola e rileggerlo. Ho pensato molto all’opportunità di recensire un romanzo così di successo e così conosciuto, poi mi sono detta che sono passati 14 anni dalla pubblicazione e chissà quanti giovani avranno sì visto e rivisto il film, ma mai preso in mano il libro. E così eccomi qui.

La Weisberger attraverso le pagine de “Il diavolo veste Prada” racconta senza peli sulla lingua il difficile, quanto bizzarro mondo della moda e delle sue riviste.

Protagonista è Andrea, giovane neo laureata che decide di accettare di passare un anno da assistente per la tenutissima Miranda Priestly direttrice della rivista americana di moda più famosa al mondo “Runway”. Qualsiasi ragazza sarebbe pronta ad uccidere per quel posto, qualsiasi tranne Andrea, che accetta solo perché dopo 365 giorni al fianco di Miranda, le possibilità di poter accedere al suo grande sogno, diventare giornalista per qualche importante testata, è praticamente cosa fatta. E così tra una richiesta bizzarra e l’altra, tra vestiti super griffati e autisti pronti a trasportarla ovunque debba andare, Andrea inizia questa avventura per nulla semplice, che la porterà ad estraniarsi dal mondo intero, perché ormai il suo mondo è costituito da una sola parola “Runway”, mi correggo: due “Miranda” e “Runway” rigorosamente in quest’ordine d’importanza.

Che dire, il libro è semplicemente un capolavoro. Il ritmo è incalzante a tal punto da rendere la lettura una passeggiata che si può concludere tranquillamente in pochi giorni, nonostante le più di 400 pagine. Affascina, fa sognare, diverte. La frenesia della vita di Andrea è stata rappresentata al meglio nelle pagine del libro. Certo fa anche riflettere su quella che è la parabola dei vizi e delle virtù, poche, delle “vittime” della moda, pronte a tutto per l’ultimo modello di borsa Chanel, ma incapaci di relazionarsi con il mondo. È un libro che assolutamente vi dovete concedere di leggere, lo adorerete.

Nel 2013 è uscito il sequel del romanzo: “La vendetta veste Prada”, ancora non ho avuto modo di leggerlo, ma lo farà a breve. Alcune opinioni non incoraggiano alla lettura, devo dire la verità, ma lo sapete io sono testarda e mi fido solo di me stessa, quindi intanto leggetevi “Il diavolo veste Prada” e poi vedremo.

Buona lettura a tutti.

Enrica Leone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...