Recensione “Qualcosa” di Chiara Gamberale

Buon sabato a tutti voi che mi leggete così assiduamente.
Le giornate si allungano, ma la voglia di infilarsi sotto le coperte per leggere un buon libro è sempre lì. Oggi parliamo di una storia particolare, uscita dalla penna di una delle scrittrici italiane più amate.

qualcosa

Titolo: Qualcosa

Autrice: Chiara Gamberale

Casa editrice: Longanise

Disponibile anche in formato ebook

Illustrato da Tuono Pettinato.

Scheda dell’autrice
Chiara Gamberale è romana, classe 1977. Ha esordito nel 1999 con Una vita sottile. Ha scritto, fra gli altri, La zona cieca (2008, Premio Campiello Giuria dei Letterati), Le luci nelle case degli altri (2010), Per dieci minuti (2013), Avrò cura di te, a quattro mani con Massimo Gramellini (2014), Adesso (2016). È autrice e conduttrice di programmi radiofonici e televisivi come Io, Chiara e l’Oscuro (Rai Radio2) e Quarto piano scala a destra (Rai Tre). Collabora con La Stampa, Vanity Fair, Io Donna e Donna Moderna.

Recensione

C’era una volta, in un regno lontano, una principessa di nome Qualcosa di Troppo. Perché questo nome? Perché qualcosa di Troppo era esagerata in qualsiasi cosa facesse, fin dalla nascita. Dormiva troppo, rideva troppo, stava sveglia troppe ore. Viveva troppo e prendeva tutto in modo troppo strano. Dopo la morte della madre però qualcosa si rompe e la principessa inizia a sentire nel cuore un buco troppo grande da richiudere. Incontra lungo il suo cammino il Cavalier Niente, che di fatto non ha nulla e non fa nulla. Così anche la principessa inizia a non fare nulla insieme a lui, e ne comprende il valore. Si sente talmente libera da ribellarsi anche al suo amico Niente. Inizia a cercare l’amore, quello vero, per poter vivere quell’avventura così complicata che è lo stare insieme, fino a quando non comprende che è il puro fatto di stare al mondo l’avventura.

Chiara Gamberale ci stupisce ancora. Racconta un po’ di noi attraverso una favola per bambini, ma anche e soprattutto per adulti, dove cerca di farci capire quanto siamo attaccati tutti al troppo. Quanto vogliamo riempire le nostre vite in modo compulsivo, senza nemmeno provare a comprendere chi siamo realmente. Lo fa con un libro abbastanza breve, che vi consiglio di leggere tutto d’un fiato. Il fatto di non avere capitoli vi aiuterà. Per non parlare della scrittura fresca, asciutta e lineare della Gamberale. Un racconto pieno di metafore ricche di significato, come solo questa autrice sa mettere su carta.

Accanto alle parole troviamo le immagini disegnate da Tuono Pettinato. Le illustrazioni danno il giusto ritmo al libro, fanno sorridere, oltre che diventare essere stesse parole che raccontano la storia. Una storia semplice, ma profonda. Non faticherete a ritrovarvi molto spesso in questa principessa Qualcosa di troppo che vuole tutto e lo vuole subito, che però ama, soffre e rinasce proprio come tutti noi.

Questa principessa non è una caricatura di noi stessi, ma l’esatto specchio di ciò che siamo. Qualcosa è un libro che ci aiuta a comprendere che il troppo non è poi così necessario, mentre il niente forse ci potrà salvare.

Buona lettura

Enrica Leone

 

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...