Fabio Fazio: “Restare è più difficile che andarsene”

hq720.jpg

Il festival della Tv di Dogliani, almeno per quanto riguarda Fabio Fazio, lo possiamo considerare il festival delle verità e delle confessioni. Sabato 6 maggio durante l’intervista durata quasi un’ora con Aldo Grasso, il conduttore di Che tempo che fa si è lasciato andare a dichiarazioni per nulla leggere.

“Non posso rimanere in Rai se vengo considerato un costo, un peso e non un valore” inizia più o meno così il suo sfogo fatto di pensieri, delusioni, amarezze e retroscena quasi agghiaccianti. Accompagnato persino dal suono delle campane della città, presagio funesto?

“Per rimanere deve essere chiara questa cosa. Ma deve dircelo chi in questi mesi sta dicendo il contrario. Dopo 33 anni di Rai e tante bellissime pagine scritte insieme, essere considerati un costo non è ammissibile. Non è più pensabile di essere considerato uno che prende qualcosa che non è suo” continua Fazio che in Rai ci ha messo piede più di trent’anni fa, ci ha costruito una vita e ha regalato molte pagine di buona televisione anche a chi meno se lo meritava. Una scelta quella di abbandonare “Mamma Rai”, anche se non definitiva, quasi obbligata. Sembrava che l’azienda pubblica potesse tirare un sospiro di sollievo dopo la decisione della rinuncia ai tetti degli stipendi per gli artisti, ma non è così. Dietro c’è molto di più. Chi fa il mestiere di Fazio è un privilegiato, è vero. Guadagna molto, sacrosanto, ma ciò non toglie che il rispetto per la persona, prima che per l’artista Rai debba rimanere in primo piano.

La questione stipendio è solo la punta di un iceberg enorme. Specchio di una…

Per continuare a leggere CLICCA QUI

Enrica Leone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...