Recensione “La piccola casa dei ricordi perduti” di Helen Pollard

Buona sera carissimi lettori,

eccomi qui finalmente carica di vero entusiasmo per raccontarvi di un libro che vale la pena davvero di leggere.

 

download

 

Titolo: La piccola casa dei ricordi perduti

Autore: Helen Pollard

Casa editrice: Newton&Compton

Disponibile anche in versione e-book

Scheda dell’autrice

Helen Pollard scrive libri da quando è piccola. In Italia la possiamo considerare un astro nascente della letteratura. La piccola casa dei ricordi perduti è infatti il primo libro edito Newton&Compton a cui farà seguito il secondo romanzo della trilogia.

Recensione

Partiamo dalla trama: Emmy è una trentenne in carriera, fidanzata con Nathan. La loro vita è frenetica, il lavoro li stressa e li porta a trascurare le piccole gioie della vita. Emmy quindi decide che per dare una svolta alla loro relazione in bilico serve una vacanza. La meta è la Francia, in un piccolo paesino sperduto nella campagna. L’albergo scelto si chiama La Cour des Roses, perfetto per una fuga romantica di due settimane. La vacanza però si rivela un totale disastro, Nathan tradisce Emmy con l’avvenente, ma più vecchia di lui, Gloria moglie di Rupert, il proprietario della pensione. Tutto sembra perduto, soprattutto quando Nathan decide di fuggire insieme a Gloria. Emmy però non si perde d’animo, decide di rimanere a La Cour des Roses per aiutare il povero Rupert rimasto solo e con una gamba fuori uso. Emmy si prende così una rivincita su tutto e tutti, e cerca di dare un senso alla sua vita. Incontra persone, nuovi amici e forse anche un nuovo amore. La vacanza però prima o poi deve finire, o forse no…

Che dire di questo romanzo se non che è semplicemente fantastico. Era da tempo che non mi capitava di avere davvero voglia di andare avanti per scoprire come andrà a finire. Scritto in maniera impeccabile, le descrizioni dei luoghi, dei colori e dei profumi sono così capillare che sembra proprio di essere lì. La piccola casa dei ricordi perduti vuole raccontare la storia di una donna che cade, ma si rialza immediatamente e che è pronta a mettersi totalmente in discussione piuttosto che piangersi addosso.

Si legge tutto d’un fiato questo romanzo, i personaggi sono ben descritti e nella prima parte sembra quasi che i protagonisti siano più d’uno e non solo Emmy. La piccola casa dei ricordi perduti fa parte di una trilogia, il secondo capitolo delle avventure di Emmy infatti uscirà in Italia il 27 luglio e si intitolerà Ritorno alla casa dei ricordi. Il terzo invece è appena uscito in inghilterra e probabilmente in Italia si farà un po’ attendere. Intanto vi consiglio vivamente di acquistare questa prima parte della storia di Emmy e di prenotare la seconda. Merita davvero tanto come romanzo. Una storia fresca, perfetta per l’estate. Non mi sorprenderei se alla fine vi venisse voglia di cercare anche voi la vostra piccola Cour des Roses per una vacanza da sogno.

Buona lettura a tutti e alla prossima…

Enrica Leone

Annunci

Un pensiero su “Recensione “La piccola casa dei ricordi perduti” di Helen Pollard

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...