Recensione “Ritorno alla casa dei ricordi” di Helen Pollard

Salve a tutti,

eccomi qui pronta, e con grande entusiasmo, a raccontarvi le mie impressioni sul seguito di un romanzo che già all’epoca della prima parte avevo apprezzato.

ritorno-alla-casa-dei-ricordi_9048_x1000.jpg

Titolo: Ritorno alla casa dei ricordi

Autrice: Helen Pollard

Casa editrice: Newton&Compton

Disponibile anche in formato digitale

Voto: Stella votoStella votoStella votoStella votoStella voto

 

Scheda dell’autrice

Helen Pollard scrive libri da quando è piccola. In Italia la possiamo considerare un astro nascente della letteratura. La piccola casa dei ricordi perduti è infatti il primo libro edito Newton&Compton a cui fa seguito il secondo romanzo della trilogia Ritorno alla casa dei ricordi.

 

Recensione

Vi avevo già parlato de La piccola casa dei ricordi perduti e vi avevo anche fatto presente che si trattava di una trilogia. Bene il secondo capitolo delle avventure di Emmy è approdato in libreria a fine luglio e merita tanto quanto il primo.

La storia riprende circa una settimana dopo rispetto al finale del primo libro. Emmy si è trasferita definitivamente a La Cour des Roses e gestisce la pensione insieme a Rupert, la storia con Alain inizia a prendere corpo, ma i problemi sono dietro l’angolo. La Cour des Roses non sta andando come dovrebbe. La recensione negativa di un critico molto famoso rischia di affossare l’attività. L’appartamento che Emmy avrebbe dovuto affittare in Inghilterra sembra maledetto e come se non bastasse un’intera famiglia riunita da più parti del mondo piomberà nel giro di poco a La Cour des Roses per festeggiare i cinquant’anni di matrimonio dei capostipiti. La prenotazione era stata avallata da Gloria prima che fuggisse con l’ormai ex fidanzato di Emmy e non ne aveva fatto parola con nessuno. A proposito di Gloria, la donna è tornata ed è decisa a riprendersi il marito e a cacciare Emmy. Per non pararle di Alain che potrebbe nascondere un torbido e sconvolgente segreto dal suo passato. Insomma una trama ricca di colpi di scena per Ritorno alla casa dei ricordi.

La Pollard è riuscita ancora una volta ad incatenare il lettore alla sua storia. Inutile dire che ho divorato anche questo secondo capitolo. Mi ha fatto piacere notare come ci sia stata ancora più cura nella costruzione dei personaggi e nell’approfondimento di alcuni di essi che possiamo considerare di secondo piano.

La scrittura in prima persona non fa altro che agevolare la lettura che se possibile diventa ancora più fluida e scorrevole. Come in una sorta di incantesimo il lettore viene reso partecipe delle vicende in modo pieno. Le emozioni dei vari personaggi diventano le emozioni di chi legge. Credo proprio di aver trovato la mia seconda autrice straniera preferita. Spero che il terzo e ultimo capitolo di questa storia possa presto arrivare in libreria, sono molto curiosa di scoprire che fine farà la tanto gentile Emmy e tutta la compagnia de La Cour del Roses.

Alla prossima.

Enrica Leone

Annunci

Un pensiero su “Recensione “Ritorno alla casa dei ricordi” di Helen Pollard

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...