Recensione “Il fiore d’inverno” di Corina Bomann

Salve miei carissimi lettori,

ci siamo, il periodo prenatalizio è arrivato. Ormai un po’ mi conoscete e potrete immaginare che da adesso in poi i libri in tema con il Natale saranno i primi che leggerò e recensirò. Oggi partiamo con la mia autrice preferita che ci ha regalato un libro natalizio assolutamente fantastico.

69412x-N1UWF8MN.jpg

Titolo: Il fiore d’inverno

Autore: Corina Bomann

Casa editrice: Giunti

Disponibile anche in versione ebook

Stella votoStella votoStella votoStella votoStella voto

Lo puoi acquistare qui:

Scheda dell’autrice

Corina Bomann vive in una piccola cittadina tedesca. Oltre a Un’estate magica, è autrice de L’isola delle farfalleIl Giardino al chiaro di LunaUn sogno tra i fiocchi di neveLa signora dei gelsominiL’eco lontana delle onde del nord, Un’estate magica, L’anno dei fiori di papavero, Una finestra sul mareL’anno dei fiori di papavero

Recensione

Il fiore d’inverno racconta la storia di due ragazze. La prima Johanna Baabe, è la figlia dei proprietari di una pensione. Mentre la seconda è una giovane donna salvata da morte certa da Christian, il fratello di Johanna. La ragazza non ricorda nulla del suo passato, chi sia, cosa le sa successo e perché si trovasse in fin di vita sulla spiaggia. Con sé non aveva nulla, se non un rametto di ciliegio che si scoprirà ben presto avere un significato ben preciso.

Le vicende ruotano dunque attorno alla memoria perduta di Barbara, il cui ritorno è ostacolato in qualche modo dalle ostilità della signora Baabe che il lei vede una mnaccia, e alla storia d’amore di Johanna e Peter la cui famiglia è acerrima nemica di quella della ragazza. Il tutto contornato dai preparativi di un gran ballo per la Vigilia di Natale quando Johanna sarà costretta a scegliere chi dei suoi due pretendenti designati dai suoi genitori, dovrà sposare.

Corina Bomann ci ha regalato ancora una volta un romanzo scritto a regola d’arte. È praticamente impossibile non rimanere incantati dalla storia fin dalle prime pagine. Ambientato nel 1902 Il fiore d’inverno ci porta indietro nel tempo facendoci scoprire un periodo storico totalmente diverso dal nostro, ma allo stesso tempo inspiegabilmente moderno.

Un romanzo ricco di colpi di scena che permettono al lettore di non annoiarsi mai. Un racconto romantico, una scrittura fluente, scorrevole ed accattivante, sono queste le caratteristiche del modo di lavorare della Bomann e che ritroviamo anche in questo romanzo natalizio. Assolutamente da non perdere.

Buona lettura.

Enrica Leone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...