Il supplente, promozione a pieni voti

il-supplente-cover.jpg

Scuole che non cadono a pezzi, ma curate e ben tenute. Docenti felici di svolgere il loro lavoro. Studenti educati e rispettosi dell’autorità seduta in cattedra.

Non è un’utopia o un sogno, è ciò che si è visto mercoledì 13 giugno su Rai Due grazie alla Docu-serie Il supplente.

Che queste siano delle mosche bianche o un fenomeno più radicato nella società, ma rabbuiato da fenomeni di bullismo criminale poco importa. Sicuramente è stato un esperimento riuscito anche in termini di ascolti con il 7,5% di share e 1.643.000 di spettatori.

Il format si basa su di uno scambio tra docente di ruolo e supplente, con la lezione in questione filmata da delle telecamere.

Fino a qui nulla di strano, se non fosse che il supplente è un personaggio famoso. Nella prima puntata, presso il Liceo Classico Giordano Bruno di Caserta a tenere la lezione di storia è stato Roberto Saviano che ha sorpreso i suoi “studenti per un giorno” e ha dato vita ad un dibattito formativo sulla liberalizzazione della cannabis. A seguire, il un liceo linguistico di Milano è toccato a Mara Maionchi intrattenere gli studenti di quinta durante una lezione di inglese un po’ sui generis.

Un accostamento particolare quello tra Saviano, sicuramente una figura più autorevole e credibile come insegnante e Mara Maionchi le cui vesti di professoressa hanno fatto più sorridere che altro.

Il programma è ambizioso, piacevole e divertente. Fa emergere la quotidianità di classi normali, senza gli estremismi a cui siamo stati abituati dai Tg in quest’ultimo periodo. Si delinea così un rapporto pulito, rispettoso e a tratti giocoso tra alunni e docente titolare. Così come si apprezza l’attenzione e le conoscenze che ha il docente circa le caratteristiche di ogni suo alunno. Non è qualcosa di inventato, di finto, fortunatamente esistono anche classi del genere.

Unica, ma grave pecca, è il taglio televisivo. Non si può interrompere un concetto mandando la pubblicità senza alcun rispetto. Fossi nella rete rivedrei questo punto in vista nella seconda puntata

La settimana prossima a “sfidarsi” sui banchi di scuola saranno altri due personaggi agli antipodi: Enrico Mentana e J-Ax. Come finirà? Di sicura c’è solo una cosa. Il supplente è promosso a pieni voti.

Enrica Leone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...