Articoli Tv e Spettacolo · Ascolti Tv

Analisi auditel 2-8 luglio

Spettatori foto 1.png

Il campionato mondiale sta per volgere al termine, le partite giocate in questi giorni sono inevitabilmente diminuite, ma hanno comunque tenuto in pugno l’auditel.

Ovviamente i primi quattro posti della TopTen sono dedicati al calcio. Brasile-Belgio il match più visto, Russia-Croazia il “meno”.

Quinta posizione per la prima puntata della nuova stagione di SuperQuark.

Sesto posto per Tutto può succedere 3 che porta a casa quasi 2,8 milioni di spettatori.

Singolare l’ex equo di Don Matteo in replica e il Wind summer festival. Scegliete voi se pensare che Don Matteo abbia fatto grandi numeri oppure che il Summer Festival non sia decollato come doveva.

Fanalino di coda La memoria del cuore, film chiamato a sostituire in corsa la seconda puntata di Velvet. La fiction spagnola non ha riscosso il successo sperato nella sua prima puntata andata in onda martedì 3. Ha infatti totalizzato una media dell’8% di share.

Inizialmente si era anche pensato alla sospensione di Velvet Collection, così però non è stato. La fiction tenterà una risalita ogni venerdì a partire dal 14 luglio.

Share foto 2

Per quanto riguarda la gara a colpi di share, tralasciando le serate di calcio, segnaliamo Superquark che vince nella serata di mercoledì sera, il Wind summer festival che la spunta con un solo punto percentuale in più rispetto a Rai Uno, ma con lo stesso numero di spettatori ed infine la sera di domenica vinta da Rai Uno che ha deciso di mandate in onda un film di Carlo Vanzina scomparso proprio nella notte tra sabato e domenica.

Enrica Leone

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...